banner

Cerca nel sito

Registrati

Per gentile concessione ...

Recentissime

Articoli

Per un nuovo umanesimo

Le Indicazioni per il curricolo esprimono, attraverso la premessa che le ha precedute, un’ispirazione culturale forte, definibile come paradigmatica, in antitesi all’ispirazione culturale debole, tipica della tradizione della scuola italiana, da considerarsi come programmatica.      Il passaggio di paradigma (paradigm shift) presume che una particolare comunità scientifica, in un dato tempo, attratta da risultati nuovi in un determinato contesto riconosce ad essi la capacità di costituire il fondamento della sua prassi migliore abbandonando, quindi, gli schemi del paradigma dominante per definirne uno nuovo caratterizzato da nuovi concetti e da nuovi linguaggi.      Il cambio di paradigma auspicato nella scuola consiste nella capacità dei soggetti coinvolti di riflettere sul transito da una “centralità della persona”, intesa come relazione singolare tra insegnante e gruppo, ad una riforma della scuola che includa nel discorso pedagogico la condizione umana e la condizione epistemologica dei saperi     Cercare di stabilire punti di contatto, connessioni tra le discipline, tener conto di tutto ciò che vi è di contestuale all’interno delle discipline,  adottare punti di vista metadisciplinari che vadano oltre le discipline, favorire il passaggio dalle conoscenze parziali alla conoscenza globale sono solo alcuni degli atteggiamenti richiesti alla scuola per “ricomporre i grandi oggetti della conoscenza: universo, pianeta, natura, vita, umanità, società, corpo, mente, storia in una prospettiva complessa che integra le discipline in uno sguardo d’insieme”, per stabile una nuova alleanza tra discipline e culture, tra scienze, storia, discipline umanistiche, arti e tecnologie.
    L’interpretazione epistemologica da intraprendere, attraverso la comprensione e l’approfondimento dei principi ispiratori e dei criteri di fondo sottesi alla premessa nelle indicazioni per il curricolo, deve favorire nella scuola comportamenti che:

 

  • valorizzino la diversità tra uguali;
  • forniscano opportunità di apprendimento che definiscano tale contesto come luogo di realizzazione di alcune esperienze ritenute  essenziali: la condizione umana e la condizione epistemologica dei saperi devono essere incluse nel discorso pedagogico.
lf-nuovoumanesimo.jpg

 

 

RocketTheme Joomla Templates