banner

Cerca nel sito

Registrati

Per gentile concessione ...

Recentissime

E-Learning

Per quali ragioni si dovrebbe seguire un corso e-learning?

Da un’indagine condotta negli anni passati con la collaborazione degli iscritti ai corsi e-learning erogati da www.laboratorioformazione.it sono state individuate le  condizioni che spingono alla partecipazione ad un corso on line:

  1. un genuino interesse verso la tematica trattata;
  2. la consapevolezza dell'esistenza di un “valore aggiunto” prodotto dal mezzo telematico (presenza svincolata dal tempo e dallo spazio e possibilità di contatti tendenzialmente  infiniti);
  3. la possibilità di accedere a sistemi di comunicazione, di condivisione di risorse, di interconnessione con risorse esterne, di sviluppo di relazioni volte alla riflessione e all'incremento di conoscenze reciproche (social networking, blog, RSS, news, ecc.);
  4. la consapevolezza di poter agire il proprio stile cognitivo senza interferenze;
  5. la mancanza di un’adeguata offerta formativa in presenza nel territorio del corsista;
  6. l’opportunità di costruire percorsi di apprendimento personalizzati;
  7. la presenza sistematica di verifiche, di strumenti di monitoraggio, di tutoraggio.

L'esperienza on line ha fornito un''importante occasione di crescita culturale proprio alle persone più restie a condividere le proprie opinioni, a quelle meno abituate ad esporsi assumendo una posizione; fornisce un''importante occasione anche a coloro che, ricchi di idee, cercano una palestra per poterle esprimere.

  Accedi alla piattaforma e-learning

anotherbladerunnerstylepaulobarcellosjr2.png

RocketTheme Joomla Templates
×

La formazione dei formatori 2018-2019

Il corso “La formazione dei formatori” è alla sua dodicesima edizione, quest’anno, il corso B è arricchito del Modulo N. 4 che si occupa dello sviluppo professionale e della qualità della formazione in servizio secondo la normativa più recente.

Le innovazioni descritte in più documenti ministeriali, presto diventeranno requisiti imprescindibili per un insegnamento idoneo alla riflessione sui processi di autovalutazione e miglioramento, all’apprezzamento del merito e all’opportunità delle azioni formative obbligatorie e differenziate. Il corso, migliorato con il Modulo N. 4, tratterà anche delle nuove figure professionali(mentor, quadro intermedio); di formazione, miglioramento, PTOF e Unità Formative; di crediti didattici e metodi di osservazione dell’insegnamento; di standard professionali, curricula e e-portfolio docente.

  1.  Vedi il programma
  2.  Scarica il modulo d'iscrizione
  3.  Vedi la scheda di autovalutazione